Franco Vigni

 

Docente di lingua italiana con esperienza ultraventennale e dottore di ricerca, è anche insegnante di storia e linguaggio del cinema, giornalista pubblicista (iscritto all’Ordine Nazionale dei Giornalisti) e critico cinematografico (iscritto al Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani).

Ha vinto il premio Filippo Sacchi promosso dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici. Come giornalista e critico ha pubblicato otto volumi (tra cui Come onde del mare. Siena e la sua terra nello specchio del cinema, e monografie sul cinema di Andrej Končalovskij, di Francesca Archibugi e di Paolo Sorrentino) e numerosi saggi – in volumi collettanei e su riviste – sul cinema di Andrej Tarkovskij, Pier Paolo Pasolini, Vittorio De Sica, Marco Ferreri, Ken Loach, Aki Kaurismäki, Nanni Moretti, Bertrand Tavernier, Toni Servillo, sulla censura cinematografica e sul Neorealismo cinematografico italiano. Ha collaborato alla realizzazione di tre volumi della Storia del cinema italiano (Marsilio/Ed. di Bianco e Nero).